ESERCITAZIONE AL LICEO SCENTIFICO, 750 PERSONE EVACUATE IN 3 MINUTI

Pubblicato il 20 febbraio 2015 • Protezione Civile

750 persone tra studenti, professori e personale della scuola evacuati in appena tre minuti. E' lo straordinario risultato dell'esercitazione di protezione civile che si è svolta questa mattina presso il Liceo Scentifico di via Aldo Moro a Recanati, dove si è simulato un terremoto. L'allarme è scattato alle 9,30 e il trillo della campanella ha dato il via libera all'evacuazione della scuola. 750 studenti, professori e personale sono usciti in meno di 3 minuti dall’edificio mostrando un ottima preparazione in caso di eventi calamitosi. Contestualmente è scattato il piano di soccorso che ha visto precipitarsi sul posto tre pattuglie della polizia locale, il personale tecnico del Comune  e volontari del Gruppo Comunale di Protezione Civile affiancati dai militi della Croce Gialla giunti a bordo di una ambulanza. L'esercitazione non si è limitata all'evacuazione dell'edificio che è avvenuto in tempi brevissimi e in maniera molto ordinata, ma anche al recupero di un ragazzo che per simulazione era rimasto all’interno di un bagno e considerata una cavia ferita. Lo studente è stato individuato, raggiunto e portato all'esterno dell'edificio in tempi record tanto che alle ore 9.57, 27 minuti dopo l'allarme,  la prova è stata dichiarata conclusa tra i complimenti che il personale tecnico, Polizia Locale e Protezione Civile, hanno elargito al Dirigente Scolastico Michelini, alla  Prof.
Paoloni coordinatrice per l’esercitazione, ed al personale scolastico che continuamente pone in risalto tali attività. A rappresentare l'amministrazione comunale di Recanati il delegato allo sport Mirco Scorcelli, responsabile per il Comune del Gruppo di Protezione Civile, da sempre sensibile a queste esercitazioni.