IL GIOVANE FAVOLOSO TRIONFA ANCHE IN FRANCIA

Pubblicato il 5 maggio 2015 • Turismo

Un accoglienza migliore non poteva augurarsela. Il Giovane Favoloso, il film del regista Mario Martone sulla vita di Giacomo Leopardi, è sbarcato nelle sale cinematografiche francesi confermando i recentissimi successi di pubblico e critica. La fase di internazionalizzazione del film dedicato al grande poeta di Recanati è stata infatti accompagnata da un buon consenso di pubblico e accolta dal parere favorevole unanime dei media francesi che ne sottolineano l'originalità, la magnifica interpretazione di Elio Germano e la grande intensità delle immagini. "Il film continua a stupire e ad emozionare - commenta il Sindaco Francesco Fiordomo -. I giudizi entusiastici che arrivano dalla Francia consacrano il capolavoro di Mario Martone a livello internazionale. Per la nostra città è una vetrina importante".
 Secondo Le Monde, Il giovane favoloso è: "Magnifico ritratto di un geniale poeta e filosofo",  "Raramente i registi riescono altrettanto nel trasmettere agli spettatori lo spirito originale di un'opera letteraria". Libération scrive: "Dolce e realista biografia del Rimbaud italiano", "L'incredibile interpretazione di Elio Germano ne rappresenta la reincarnazione". Les Inrockuptibles dice: "Artista maledetto come Rimbaud, morto alla stessa età", "Martone evita il rischio di scadere nell'accademismo", "Felliniano". Per Télérama è un "bel film classico". Per Positif (da ALLOCINE): "Tra regista e direttore della fotografia esiste un'osmosi continua, grazie a cui l'immagine è costantemente portatrice di senso".
Giudizi importanti quelli della stampa francese che amplificano ancor di piu' il successo del film, contribuendo ad aumentare la popolarità di Giacomo Leopardi e di Recanati dove sono state girate gran parte delle scene. Il trionfo nelle sale cinematografiche d'oltralpe segue quelli al botteghino italiano dove la pellicola è stata senza ombra di dubbio la sorpresa cinematografica del 2014 raccogliendo piu' di 1 milione di spettatori e 7 milioni di incassi, i riconoscimenti ottenuti alla mostra del cinema di Venezia, la partecipazione al Toronto Film Festival e il recentissimo successo ottenuto al Festival del cinema del Mediterraneo in Marocco. Il tutto in attesa dell'imminente uscita nelle sale cinematografiche degli Stati Uniti dove l'opera del grande poeta di Recanati è stata recentemente valorizzata dalla traduzione in lingua inglese dello Zibaldone.