Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Giovedì, 09 Febbraio 2017 09:13

Giorno del ricordo 2017

Vota questo articolo
(0 Voti)

Sono trascorsi esattamente 70 anni dal 10 febbraio 1947, quando i confini orientali dell’Italia vennero completamente ridisegnati, con il passaggio della maggior parte dell’Istria alla Jugoslavia. In riferimento a questa data è stata istituito, con la legge n. 92 del 30.03.2004, il “Giorno del Ricordo” al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell’esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale.
È in questo confine che – ci ricorda lo storico Raoul Pupo – si costituisce nel secondo dopoguerra una sorta di drammatico laboratorio storico, dove si trovano condensati su una scala geograficamente circoscritta alcuni dei grandi processi della contemporaneità europea: contrasti nazionali intrecciati a conflitti sociali, effetti devastanti della dissoluzione degli imperi plurinazionali, oppressione totalitaria, guerre di aggressione, scatenamento delle persecuzioni razziali e creazione dell’universo concentrazionario, violenze di massa, spostamenti forzati di popolazione, conflittualità est-ovest lungo una delle frontiere della guerra fredda.
Anche quest’anno il Comune di Recanati si prepara a ricordare questa ricorrenza non tanto per celebrarla, quanto piuttosto per fornire alle nuove generazioni riflessioni storiche sul Novecento e strumenti di indagine del tempo presente. Per questo è stato progettato in collaborazione con l’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età contemporanea “M. Morbiducci” di Macerata e il Circolo del Cinema di Recanati il seguente programma, di cui i docenti e gli studenti potranno servirsi in modo autonomo e flessibile:
1. Proiezione e presentazione storica per le scuole e le associazioni che ne facciano richiesta dei due documentari recentemente prodotti dall’Istoreto (Istituto piemontese per la storia della Resistenza e dell’Età Contemporanea):
- “Il sorriso della Patria” - L’esodo giuliano-dalmata nei cinegiornali del tempo
- La città vuota. Pola 1947 - Il suo esodo, la sua storia
L’Istituto Storico di Macerata, su richiesta delle scuole, offrirà consulenza storica per approfondimenti tematici e per eventuali viaggi di istruzione in Venezia Giulia e nei confini orientali.
2. Creazione, in collaborazione con gli studenti dell’ITIS “Mattei”, di una piattaforma online “RecaNATI per la Memoria” dove verrà ospitato un museo virtuale legato al “Giorno del Ricordo”, con videolezioni, contributi storiografici, video filmati, carte tematiche ed altro materiale di supporto e di consultazione da parte delle scuole. Nella piattaforma saranno visibili i materiali relativi alle iniziative cittadine per il Giorno della Memoria 2016 e 2017, con le staffette di lettura dedicate a Primo Levi.

Info: Paolo Coppari 3334530986 ; Gabriele Cingolani 3491903969; Ufficio Cultura del Comune di Recanati 071 75 87 217 / 218
...............................

Letto 1316 volte Ultima modifica il Giovedì, 09 Febbraio 2017 09:24