Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Sabato, 19 Novembre 2016 11:39

Rinviata la sesta edizione della Marcialonga per la vita

Vota questo articolo
(0 Voti)

Rinviata la sesta edizione della Marcialonga per la Vita che era in calendario per domenica 18 dicembre a Recanati. A deciderlo sono stati gli organizzatori a seguito di un incontro che si è svolto alla presenza di Mirco Scorcelli, delegato allo sport del Comune di Recanati, di elisabetta Bernacchini della Croce Gialla e Sergio Bartoli dell'Atletica Recanati. A malincuore si è deciso di rinviare la manifestazione, vista la situazione cittadina e nei Comuni limitrofi creatasi a seguito del terremoto, con strade chiuse, edifici pericolanti, cambi continui di viabilità e sciame sismico prolungato. La manifestazione era prevista per la mattina di domenica 18 dicembre, ultima gara podistica prenatalizia marchigiana, per la quale si erano già preparati nuovi percorsi da km. 1- 4 e 10 e cappellini di babbo natale per tutti i partecipanti. Una importante ditta recanatese avrebbe sponsorizzato la gara con suoi oggetti di produzione e parte del ricavato sarebbe stato devoluto ai terremotati. "Abbiamo valutato che ad oggi, troppi erano gli imprevisti che avrebbero potuto compromettere la manifestazione, anche se poteva essere un momento di festa ed aggregazione che avrebbe fatto bene a tutti specialmente ai bambini - dice Mirco Scorcelli -. Un modo per rivitalizzare il centro storico riportando gente dopo i lunghi lavori che lo hanno tenuto chiuso; importante per bar , ristoranti e negozi, visto che ogni anno i partecipantisono stati sempre circa 500 oltre a tutti gli accompagnatori. Tutto rinviato ai primi mesi dell’anno, forse a marzo, con la bella stagione alle porte e clima più mite, una volta superato l’inverno e speriamo questo terribile infinito terremoto che ha distrutto tante città a noi vicine e che ci ha toccato tutti profondamente".

Letto 1541 volte Ultima modifica il Sabato, 19 Novembre 2016 11:40