Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Venerdì, 05 Agosto 2016 08:13

Spostamento del mercato settimanale, nota dell'Assessore Pennacchioni

Vota questo articolo
(0 Voti)

Lo spostamento del mercato è avvenuto nel pieno accordo con le OO.SS. e i commercianti dopo numerosi incontri. La soluzione trovata, pur non essendo perfetta è l’unica che consentiva di far rimanere uniti tutti i commercianti e quindi il mercato in posizione vicina al Centro Storico. E’ alquanto singolare affermare che il Comune non abbia voluto valutare altre dislocazioni come via Calcagni e Sant'Agostino, in quanto mai proposte. Questo è facile da intuire, basti pensare che Via Calcagni non avrebbe consentito l’utilizzo del mezzo (vista la necessità per ragioni di sicurezza di lasciare un corridoio di almeno 3,00 metri) così come piazzale Sant'Agostino, non raggiungibile appunto da camion. Forse non è chiaro a chi scrive che oramai le esigenze dei commercianti sono di avere stalli di dimensioni almeno 8X4, stante la presenza appunto di mezzi attrezzati. Non sappiamo da chi proviene la soluzione di via Calcagni e Sant'Agostino, certo è che per i commercianti avere spazi senza mezzi, di molto più ridotti rispetto ai 32 mq oggi assegnati, avrebbe determinato un problema ancora più grave. Questo senza considerare che il mercato sarebbe stato spezzettato in più punti, senza soluzione di continuità e certamente di difficile fruizione sia per i cittadini, che dal lato logistico per gli operatori stessi. E’ vero che il mercato oggi è lungo, ma proprio per questo si è concordato l’orientamento verso il mare: non per dispetto, ma per consentire il passaggio in sicurezza delle macchine nella parte posteriore, lato edifici e quindi agevolare i vari cittadini frequentanti il mercato. Diverso orientamento, è stato invece previsto nella zona di via Battisti non oggetto di transito, proprio per addivenire ad una soluzione condivisa con gli operatori economici. E’ vero che il sole in via Battisti è in alcuni momenti “cocente”, ma partendo dal presupposto di non voler allontanare il mercato dal Centro storico, altre soluzioni unitarie non le abbiamo trovate. Non pensiamo che spostare in tanti piccoli spazi, certamente non sufficienti quelli indicati nell’articolo, sarebbe stata una soluzione migliore a quella in atto. Rassicuriamo comunque che al termine dei lavori, il mercato ritornerà nella sua dislocazione originaria….così mettiamo fine al chiacchiericcio alimentato ad arte.

Nota dell'Assessore al commercio e alle politiche giovanili Roberta Pennacchioni

 

 

Letto 1740 volte Ultima modifica il Venerdì, 05 Agosto 2016 08:15