Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Mercoledì, 20 Maggio 2015 23:14

MATTINATA INTENSA PER LA POLIZIA LOCALE, TRE EMERGENZE GESTITE IN APPENA 60 MINUTI

Vota questo articolo
(0 Voti)

atttività polizia locale 2Controlli mirati in zona Romitelli, incidente stradale al Colle dell'Infinito e chiusura del traffico alla rotatoria Itis per consentire l'atterraggio dell'Eliambulanza da Ancona. E' stata una mattinata di intenso lavoro per la Polizia Locale di Recanati che ha visto impegnati tutti i suoi uomini in servizio con  ben tre autopattuglie. La giornata era iniziata con i controlli di routine nella zona Romitelli volti ad individuare i veicoli che circolano senza regolare assicurazione grazie ad un innovativa strumentazione, ma si è presto animata con un incidente in via Colle dell'Infinito avvenuto intorno alle ore 10,00 che ha coinvolto un autoarticolato ed una utilitaria. Fortunatamente l'impatto non ha causato feriti anche se è stato necessario l'intervento della Polizia Locale per chiarire le dinamiche del sinistro e regolamentare il traffico alternato su una sola corsia. Pochi minuti dopo gli agenti sono stati chiamati alla rotatoria dell'Itis dove si è resa necessaria l'interruzione della circolazione per consentire l'atterraggio dell'Eliambulanza proveniente dall'ospedale regionale di Torrette per soccorrere un uomo che aveva accusato un malore. Sul posto era già in attesa l'ambulanza del 118 con l'uomo a bordo. Ben sei gli agenti impegnati nell'operazione alla quale hanno collaborato anche i militari della locale stazione dei Carabinieri considerata l'importanza dell'arteria coinvolta nella chiusura al traffico e il gran numero di curiosi che si stavano avvicinando al luogo dell'atterraggio. La mattinata si è conclusa con un falso allarme in via Nazario Sauro dove era stata segnalata la presenza di un uomo in strada. In realtà si trattava di un malore casalingo per il quale non è stato necessario l'intervento della Polizia Locale che ha comunque accompagnato l'ambulanza del 118 sino al luogo indicato dalla centrale, rispondendo positivamente anche alla terza chiamata d'emergenza in poco piu' di 60 minuti.

Letto 1353 volte Ultima modifica il Giovedì, 19 Maggio 2016 17:37