Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Mercoledì, 30 Marzo 2016 11:55

Impegno Aziende e Privati per il recupero della Torre del Borgo

Vota questo articolo
(0 Voti)

artbonus smallPer la riapertura della Torre del Borgo, i cui lavori di manutenzione e di riqualificazione sono iniziati grazie alla formula dell’Art Bonus ( ricordiamo che Recanati è partita mesi fa ed è stato uno dei primi comuni a credere in questo progetto) alla quale hanno aderito molti mecenati che con il loro contributo hanno reso possibile l’intervento.

Tra le numerose aziende (D’Andrea Giovanni S.r.l., Del Vicario Engineering S.r.l., Eban S.r.l., Effetto Luce S.p.A., EKO Music Group S.p.A., Frenexport S.p.A., iGuzzini Illuminazione S.p.A., Tastitalia S.r.l., Tecnostampa S.r.l., Clementoni S.p.A., FBT Elettronica S.p.A., Pepa Trasporti S.r.l.
che hanno fornito il proprio apporto economico, c’è anche anche la Finlabo SIM società di intermediazione mobiliare fondata nel 2006 da Alessandro Guzzini e Anselmo Pallotta, unica società di gestione con sede nelle Marche, e si avvale di un team formato da 12 persone soprattutto recanatesi; e la FATAR s.r.l. nota azienda che produce strumenti musicali ed accessori.

Per conoscere l’elenco complete ed aggiornato dei mecenati visitare il sito www.artbonus.it

Letto 1805 volte Ultima modifica il Mercoledì, 30 Marzo 2016 12:00