Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Martedì, 19 Aprile 2016 16:31

Più di 300 bambini dell'Infanzia e della Primaria di Recanati a teatro nelle giornate del progetto "Le scuole a teatro"

Vota questo articolo
(0 Voti)

Il 14 aprile è stata la prima giornata di "Le scuole a Teatro" che si è conclusa con il pieno al Teatro Persiani di Recanati. Questo progetto è stato possibile grazie alla disponibilità e all’impegno dell’Assessore alle Culture Prof.ssa Rita Soccio che sottolinea "Se si vogliono cittadini consapevoli e in grado di apprezzare la bellezza e l'arte in tutte le sue forme dobbiamo iniziare a sensibilizzarli da piccoli e questo progetto va proprio in quella direzione. Un grazie a tutti coloro che lo hanno reso possibile dagli attori alle Maestre ai Dirigenti Scolastici, un ringraziamento particolare a Roberto Tanoni e Marisa Maccarone". Una moltitudine di bambini delle primarie recanatesi, di ambedue i circoli, si sono alternate nelle due rappresentazioni che si sono susseguite nell’arco della stessa mattinata per soddisfare al meglio le tante richieste da parte dei due Circoli Didattici. Soddisfazione da parte delle insegnanti e dell’organizzazione del Gruppo Instabile di Recanati che si è fatto portavoce nella città leopardiana della Federazione Italiana Teatro Amatori (FITA) con il presidente di Macerata Pino Cipriani che ha voluto organizzare una straordinaria rassegna teatrale interprovinciale dedicandola a due grandi nomi del teatro marchigiano: Sivio Spaccesi e Dante Cecchi. A Recanati le attività teatrali sono state dedicate ai più piccoli e con rappresentazioni e spettacoli di gruppi amatoriali aderenti alla Fita regionale. Si parla di amatori ma per tecnica e straordinarietà di preparazione il confine con il professionismo è sempre più sottile come è stato dimostrato con lo spettacolo esordiente della rassegna dell’intraprendente Marco Pallotto di Macerata, un giovane giocoliere e acrobata con l’esperienza del teatro di strada e del Circo/teatro. La sua performance sul palcoscenico del Persiani ha soddisfatto e divertito tutti grandi e soprattutto i piccini. Giovedi 21 aprile si continua ma si cambia genere con ‘Cenerentola’ ed insieme entriamo nel mondo della fiaba. L’organizzazione è stata possibile anche al contributo volontario di molti sponsors che hanno capito pienamente lo spirito sociale e promozionale dell’organizzazione del Gruppo di Teatro Instabile di Recanati.

Letto 2370 volte Ultima modifica il Martedì, 19 Aprile 2016 21:37