Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Lunedì, 14 Gennaio 2019 08:17

Polizia Locale in festa per San Sebastiano, il 21 gennaio si presenta l'attività del 2018

Vota questo articolo
(0 Voti)

La Polizia Locale di Recanati festeggia il suo protettore San Sebastiano. L'appuntamento è per lunedì 21 gennaio alle ore 18 all'Aula Magna del Palazzo Comunale alla presenza del Sindaco Francesco Fiordomo, delle autorità del territorio,dei rappresentanti della Polizia Statale, degli operatori della Polizia Locale di varie parti della regione e degli addetti del settore. Verranno pubblicizzati i dati dell'attività del 2018 e si potrà visionare la sala operativa del Comando
che conta più di sessanta videocamere di diverse tipologie. Saranno anche mostrate le strumentazioni e i mezzi in dotazione al Corpo, tra cui le due moto acquistate di recente. Tra i dati che saranno divulgati anche le 50 attività di Polizia giudiziaria espletati, un numero importante anche sotto il punto di vista qualitativo. Una delle ultime denuncie inviate alla Procura della Repubblica di Macerata è scaturita lo scorso dicembre quando è stato intensificato il controllo della strada specialmente nelle vicinanze delle aree commerciali, in occasione delle festività natalizie. A finire nei guai è stato un 40enne di Montelupone, originario di Catania e con diversi precedenti a suo carico. L'uomo è stato fermato nel corso di un controllo dopo aver accertato che il suo veicolo circolava senza la prescritta revisione, segnalato dall’impianto di videosorveglianza. I problemi sono iniziati quando la pattuglia gli ha contestato l'infrazione. Il conducente, non accettando che gli venisse irrogata la sanzione, ha cercato di riprendere i documenti tirandoli via con forza all’operatore, spintonandolo ed inveendo contro lo stesso. Grazie al provvidenziale intervento del secondo agente si è riusciti a placare l'ira dell'uomo, ancor prima che giungessero rinforzi a seguito della segnalazione alla centrale operativa. Oltre ai verbali al codice della strada, sono stati fatti approfonditi controlli   al veicolo anche perquisendolo, visto che il quarant’enne  nato a Catania aveva notevoli precedenti. Il giovane è stato denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni, visto che l’operatore colpito si è dovuto poi far medicare dal pronto soccorso di Recanati. Un rischio che purtroppo gli operatori di Polizia Locale corrono sistematicamente anche alla luce delle modalità di controllo sempre più approfondite che vengono espletate.

Letto 363 volte Ultima modifica il Lunedì, 14 Gennaio 2019 08:32