Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Martedì, 11 Dicembre 2018 11:17

A Natale in Biblioteca una settimana per "Infinitamente leggere"

Vota questo articolo
(0 Voti)

Trovare sotto l’albero un libro è un regalo che ci proietta in un mondo dagli orizzonti infiniti in cui la mente può fluttuare. È questo il messaggio che vuol comunicare il titolo di quest’anno di Natale in Biblioteca, organizzato dall’ Istituto Comprensivo Nicola Badaloni e già arrivato alla sua settima edizione.
L’offerta formativa del Badaloni è da sempre ampia e diversificata grazie a molti progetti. Un punto fermo è il Progetto Lettura, che si sviluppa durante tutto l’anno scolastico secondo una calendarizzazione che dedica diversi appuntamenti a letture tematiche varie. Tra questi c’è Natale in Biblioteca, un evento unico nel suo genere, patrocinato dal Comune di Recanati e sostenuto dall’Ente San Filippo Neri, dalla stessa Biblioteca e da nuovi partner e sponsor.
Natale in Biblioteca è diventato un must nella città di Leopardi e quest’anno, come risulta evidente dal titolo “InfinitaMente leggere”, vuole essere il primo omaggio alle celebrazioni per L’Infinito di Giacomo Leopardi.
Scenario privilegiato sarà, come sempre, la Biblioteca Comunale, ma le location saranno varie, in base alle attività e agli spettacoli proposti. Il programma prevede per martedì 11 dicembre, presso il Teatro Persiani, lo spettacolo “Posidonia” della compagnia Teatro di Carta: testo, luci e regia sono di Chiara Carlorosi e Marco Vergati, impegnati da anni nella promozione del teatro come strumento di apprendimento, intrattenimento, incontro. Venerdì 14 dicembre, a partire dalle ore 15.30, i bambini ed i ragazzi saranno coinvolti in una serie di iniziative “a tema” presso le sale della Biblioteca Comunale ed il Salone del Popolo. Le attività pomeridiane inizieranno con il laboratorio creativo “La città scomposta… a regola d’arte”, rivolto a bambini e bambine dai 9 agli 11 anni, ideato e condotto dalla prof.ssa Antonella Chiusaroli, responsabile dei laboratori creativi dell’Istituto Comprensivo N. Badaloni, in collaborazione con gli studenti della Scuola Secondaria di primo grado, con la coordinatrice del progetto Antonella Maggini e con altri insegnanti dell’Istituto. Dalle 16,30 si animeranno le Stanze della Biblioteca Comunale, con la maratona di letture “InfinitaMente Leggere”. Ogni stanza avrà un titolo, un tema e letture adatte alle diverse fasce d’età, condotte sia da lettori esperti come Angela Pia Palestrini, Samuela Domenella e Paola Gioacchini, sia dai ragazzi e dalle ragazze della Secondaria di Primo Grado San Vito. La stessa Chiara Carlorosi terrà un laboratorio tematico intitolato Viaggio all’infinito, legato allo spettacolo Posidonia.
Non mancherà la possibilità di acquistare regali natalizi originali, grazie al “Mercatino d’arte e parole”, con i prodotti realizzati dalla Cooperativa Scolastica ReCoooperanti (costituita dalle classi a tempo prolungato della Scuola Secondaria San Vito) e dai vari plessi e con le novità dell’editoria, proposte dalle librerie Il piacere di Legger-Eli e Arcobalena.
Per chiudere in bellezza e in modo solidale, alle 18,45 ci sarà la premiazione del concorso “Minestrone e macedonia” legato ai gruppi recanatesi di volontariato promotori dell’iniziativa “Vita Straordinaria Straordinaria Vita”.
Dopo Natale in Biblioteca, le attività di promozione della lettura proseguiranno con laboratori di narrativa e poesia ed incontri con l’autore: Margherita Buresta porterà nei plessi “Il mio cuore di orso”, mentre la scrittrice e poetessa Daniela Monachesi lavorerà ad un progetto con le classi prime e quinte delle primaria.
Come si può ben comprendere, il Badaloni è “un Istituto che legge nella città che legge”.

Letto 333 volte Ultima modifica il Martedì, 11 Dicembre 2018 11:21