Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Sabato, 27 Ottobre 2018 09:13

Questo sabato si inaugura l'anno accademico dell'Universita' di Istruzione Permanente, il saluto del Sindaco Francesco Fiordomo

Vota questo articolo
(0 Voti)

Nota del Comune - Si inaugura il 31° anno accademico dell'Università di Istruzione Permanente Don Giovanni Simonetti. La cerimonia è in programma questo sabato 27 ottobre alle 17 all'Aula Magna del Palazzo Comunale alla presenza di due giovani che si segnalano nell'attività di ricerca e di sperimentazione. Giorgio Baiocco ricercatore del Dipartimento di Fisica dell’Università di Pavia, svolgerà la prolusione sul tema “Radiazioni ed effetti sulla salute: dal DNA all’esplorazione spaziale”; Christian Riganelli, fisarmonicista di fama internazionale, interprete e compositore, Direttore Artistico del Premio Internazionale della Fisarmonica “Città di Castelfidardo”, proporrà un percorso musicale che attraversa paesi e tradizioni culturali differenti, dalle sue composizioni originali alla musica popolare brasiliana, passando per celebri melodie di film fino alle taglienti e passionali sonorità del nuovo Tango. Con il M° Luca Mengoni al Violino, Riganelli presenterà un progetto di studio e di ricerca che evidenzia diversi approcci stilistici sapientemente arrangiati e interpretati grazie alla comune sensibilità dei due artisti. Il loro incontro produrrà un “Viaggio nello spazio e intorno al mondo unendo scienza e musica”. "In questi anni ho potuto sperimentare come la passione, la competenza, l'amore per il sapere, la curiosità, la voglia di crescere come individui e come comunità, siano la caratteristica dell'Università di Istruzione Permanente - dice il Sindaco Francesco Fiordomo -. Don Giovanni Simonetti era solito arrivare in classe, al Liceo Classico Giacomo Leopardi, con un fiore, un fungo o un arbusto raccolto ai Giardini Pubblici. Lo posizionava sulla cattedra e iniziava la lezione tra il nostro stupore. Una lezione che spaziava dalla botanica all'astronomia, dalla matematica alla storia, per arrivare alla filosofia. Colto, curioso, frizzante, imprevedibile. Ci ha lasciato questo insegnamento. Non fermarsi mai. Studiare, ricercare, confrontarsi, condividere. Chissà cosa direbbe vedendoci isolati e persi nel vuoto con i nostri telefonini in mano. Grazie a ciascuno, dalla Prof.ssa Aurora Mogetta che guida l’Uniper ai collaboratori, insegnanti, sostenitori, studenti". L’Università di Istruzione Permanente “Don Giovanni Simonetti” di Recanati, forte del suo patrimonio culturale e di ricerca, intende aprirsi sempre di più alle esigenze sia degli utenti ampliando l’offerta formativa con nuovi corsi ( Rileggere i capolavori della letteratura italiana; Storia del cinema italiano . Dalle origini al 1943; Protezione civile: come, quando e perché; La magia di Photoshop; Qi Gong), sia del territorio con iniziative pubbliche, eventi e visite guidate in luoghi di interesse storico-artistico. Per questo anno accademico ha anche scelto un percorso denominato “Giovani recanatesi fra arte, cultura e scienza” per dare spazio alle giovani eccellenze del territorio. L’inizio delle lezioni è fissato per il 5 novembre e la partecipazione non prevede limiti di età.

Letto 322 volte Ultima modifica il Sabato, 27 Ottobre 2018 09:30