Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Lunedì, 11 Aprile 2016 13:16

Niente questua molesta e ambulanti irregolari, ok il mercato settimanale di Recanati

Vota questo articolo
(0 Voti)

Niente questua molesta, ambulanti irregolari o con merce contraffatta al tradizionale mercato settimanale a Recanati. L'operazione messa in campo sabato dalle forze dell'ordine non ha fatto registrare alcuna irregolarità. A scendere in campo sono stati i Carabinieri della locale stazione guidati dal Luogo Tenente Silvio Mascia e gli agenti della Polizia Locale del Comandante Luigi Baldassarri coordinati dal Capitano Silvia Cappelletti. La tasc force si è concentrata in piazza Giacomo Leopardi e lungo le vie del centro storico dando seguito al corposo servizio messo a punto la settimana scorsa che evidentemente ha portato già ad importanti frutti. Nessun ragazzo di colore è stato infatti pizzicato a praticare la questua, non si sono chiesti interventi degli uomini in divisa da parte dei cittadini che hanno frequentato il mercato e non si sono registrati ambulanti irregolari o che vendevano merce contraffatta. Nel corso dei controlli i Carabinieri hanno provveduto all'identificazione di due persone che sono risultate regolari con il permesso di soggiorno. Tutto tranquillo quindi al tradizionale mercato del sabato di Recanati che è tra i piu' ricchi del territorio con molti ambulanti di varie categorie merceologiche con ortaggi e frutta fresca a chilometro 0. Un appuntamento divenuto ormai irrinunciabile per recanatesi e non che affollano le vie del centro assieme ai primi turisti stagionali che iniziano a visitare il colle leopardiano. Un mercato che nell'ultimo sabato è stato apprezzato anche dai ragazzi finalisti di Musicultura, ben strutturato e servito grazie al mega parcheggio del Centro Città 2.0.

Letto 2773 volte Ultima modifica il Lunedì, 11 Aprile 2016 13:20