Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Venerdì, 14 Aprile 2017 11:19

Recanati è "Città che legge" 2017

Vota questo articolo
(0 Voti)

Nota del Comune -  Recanati è una città che legge. Il riconoscimento arriva direttamente dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo d'intesa con l'ANCI, che a dicembre 2016 aveva pubblicato un avviso per la partecipazione dei Comuni di tutto il territorio Nazionale. Nel bando, si richiedeva la valorizzazione della lettura da cui dipende la crescita intellettuale, sociale ed economica di una comunità. Recanati è tra i Comuni che hanno ottenuto la prestigiosa qualifica “Città che legge". “Sono estremamente soddisfatta per il conseguimento di questo importante riconoscimento - ha sottolineato l’Assessore alle Culture Rita Soccio - Essere identificati come Città che legge, testimonia la qualità del lavoro svolto per la promozione e la valorizzazione della lettura con progetti mirati come "Nati per Leggere", "Libriamoci", servizi di audiolibri etc. ma anche per la vivacità culturale da parte delle associazioni e delle scuole cittadine che vedono i libri e la nostra Biblioteca Comunale al centro di un percorso formativo. Questa certificazione, da parte del MIBACT è uno stimolo per fare sempre meglio e favorire iniziative che rafforzino nei cittadini il piacere di leggere". I Comuni inseriti nell’elenco ufficiale delle "Città che leggono”­ avranno ­la possibilità di partecipare ai bandi che­ il Centro per il libro lancerà a partire ­dal 2017 per premiarne i progetti più meritevoli.    

 

 

 

 

 

 

Ultima modifica il Venerdì, 14 Aprile 2017 11:23