Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Giovedì, 02 Luglio 2015 00:00

Concerto della Sinfonietta Gigli in omaggio al Giovane Favoloso, il 5 Luglio nella Chiesa di San Vito

Vota questo articolo
(0 Voti)

SinfoniettaImportante appuntamento con la SINFONIETTA GIGLI nell’ambito delle Giornate del Giovane Favoloso domenica 5 luglio alle 18,45 presso la Chiesa di S.Vito.  L'Orchestra da camera Proporrà musiche di Gioacchino Rossini , Antonio Vivaldi, Benedetto Marcello e J.S.Bach. L’orchestra nasce nel 2005 all'interno della Civica Scuola di Musica "B. Gigli" di Recanati con  l'obiettivo di creare un punto di incontro fra attività didattica e attività concertistica, dando così spazio e risalto a giovani studenti. Composta principalmente da un gruppo stabile di giovani violinisti formatisi sotto la guida del M°Luca Mengoni,  la Sinfonietta si avvale anche della collaborazione di Maestri della scuola.  L'attività dell'Orchestra è stata caratterizzata sin da subito da un susseguirsi di importanti appuntamenti presso istituzioni locali e da collaborazioni significative con artisti affermati. Va ricordato l'incontro con Tonino Tesei all'interno del progetto "Itinerari d'ascolto" e la collaborazione nelle edizioni 2007 e 2008 di "Terra di Teatri Festival", promosse dalla provincia di Macerata, che l’ha portato a esibirsi nei più importanti teatri del  territorio maceratese, riscuotendo tra gli altri il plauso di Pier Luigi Pizzi, regista, scenografo e direttore artistico dello Sferisterio Opera Festival.  Nel 2009 la compositrice Paola Ciarlantini  le ha dedicato una composizione eseguita in prima assoluta. La Sinfonietta è stata inoltre invitata a partecipare alle più importanti manifestazioni in onore del grande tenore recanatese Beniamino Gigli, alla cui memoria ha dedicato il proprio nome, occasioni che hanno portato l'orchestra ad affiancare cantanti lirici di spicco quali Andrea Bocelli, Franco Vassallo, Carlos Ventre, Leo Nucci, Nazzareno Antinori. L'Orchestra vanta un vasto repertorio che spazia dal barocco al contemporaneo, e che comprende tanto importanti pagine originali per questo tipo di organico, quanto trascrizioni appositamente adattate dal M°Mengoni. Fra i vari progetti va inoltre menzionato quello  dedicato all'opera, che ha visto l'allestimento della "Serva Padrona" di Pergolesi(2009) e della "Cambiale di Matrimonio" di Rossini (2010), nonché il concerto di Capodanno, appuntamento che si rinnova ogni anno in varie città delle Marche.  E’ stata invitata a suonare  per importanti associazioni concertistiche quali la Gioventù Musicale di Fermo, Selifa di S.Ginesio e Asso di Osimo. Nel giugno 2012, 2013 e 2014 ha  partecipato  alle Celebrazioni Leopardiane con concerti per pianoforte e orchestra di Haydn, Mozart e Chopin.  Ha tenuto concerti con solisti come i pianisti Gianluca Luisi, Ottavia Maria Maceratini, Ilaria Baleani, Luigi Borzillo, Emanuele Bizzarri, Umberto Jacopo Laureti, il sassofonista Federico Mondelci e il fisarmonicista Cristian Riganelli.  Nel 2014 è stata chiamata dalla Regione Marche ad aprire con il concerto inaugurale la Giornata dei Giovani Marchigiani presso il teatro Marchetti di Camerino. Nel 2015 la Sinfonietta è stata scelta per il progetto Requiem di Mozart con  i cori Pueri Cantores di Macerata ed Equi Voci di Urbisaglia. Direttore, preparatore e fondatore dell'Orchestra è Luca Mengoni, docente di violino e viola  presso la Civica Scuola di Musica "Beniamino Gigli".

Ultima modifica il Mercoledì, 20 Aprile 2016 12:12