Stampa questa pagina
Giovedì, 23 Luglio 2015 00:00

A Villa Colloredo Mels inaugurata la personale a scopo benefico del cardio chirurgo Pozzi

Vota questo articolo
(0 Voti)

Un centinaio di ritratti in bianco e nero per un’esperienza culturale ed emozionale che dopo il successo riscosso alla Mole Vanvitelliana di Ancona lo scorso mese di maggio, ora replica nella splendida cornice del Museo Civico di Villa Colloredo Mels di Recanati. E' la mostra fotografica “Lo Sguardo sull’Anima-Nella terra degli Uomini” del primario della Divisione Cardiochirurgia Infantile dell’ospedale di Torrette Marco Pozzi, realizzata grazie al patrocinio del Comune di Recanati, della Regione Marche e del Rotary Club Distretto 2090 è abbinata alla raccolta fondi promossa dall’Associazione onlus Un Battito di Ali" per finanziare borse di studio volte ad introdurre un programma di prevenzione della morte improvvisa negli atleti. La personale, che ha suscitato nei visitatori dorici grande impressione, propone oltre cento scatti in bianco e nero, esclusivamente ritratti di uomini e donne nelle varie stagioni della vita, catturati durante i viaggi del dottor Pozzi in India, Sud America, Estremo Oriente: sguardi, volti, rughe e sorrisi nei quali l'autore cattura il ‘fattore umano’, “quella caratteristica comune a tutti gli uomini al di là dell’etnia, della religione e della denotazione geografica" ha spiegato il cardio chirurgo nel corso dell'inaugurazione avvenuta alla presenza della presidente dell'associazione onlus "Un battito di ali" Loretta Mozzoni, del Sindaco Francesco Fiordomo e dell'Assessore alle culture Rita Soccio. Alla mostra si affianca anche un pregevole libro fotografico, curato nella veste grafica da Stefano Gregori e nella redazione dei testi critici dal giornalista Enzo Carli con traduzioni di Denise Black. Entrambi sono cuore pulsante del progetto benefico dell’Associazione onlus "Un Battito di Ali, impegnata a sostenere progetti e raccolte fondi a favore del Reparto di Cardiologia e Cardiochirurgia Infantile dell’ospedale Torrette di Ancona. Dopo aver raggiunto l'obiettivo dei 35.000 euro per sostenere l’acquisto di una importante apparecchiatura per il Reparto di Cardiochirurgia Infantile dell’ospedale regionale di Torrette, una sonda ecocardiografica 3D, ora si punta a finanziare una delle due borse di studio (valore 25.000 euro ciascuna) a giovani specializzati in medicina dello sport per sostenere la ricerca sulle cosiddette morti improvvise dell’atleta. La seconda borsa di studio sarà finanziata grazie alla generosità delle Patronesse del Salesi attraverso eventi benefici. La mostra allestita al Museo Civico di Villa Colloredo Mels di Recanati sarà ­visitabile fino al 30 luglio pv con orari: 10-13 e 16-20.

Ultima modifica il Sabato, 16 Aprile 2016 09:41