Stampa questa pagina
Giovedì, 22 Febbraio 2018 15:16

M'illumino di meno, luci spente alla Torre Civica per la giornata del risparmio energetico

Vota questo articolo
(0 Voti)

Anche quest'anno Recanati aderisce all’iniziativa della trasmissione di Rai - Radio 2 Caterpillar"M'illumino di meno" promossa in occasione della giornata del risparmio energetico, patrocinata dalla Presidenza della Repubblica con l’adesione di Camera e Senato e perfino dal Parlamento Europeo. Venerdì 23 febbraio in Piazza Giacomo Leopardi verranno spente le luci della Torre Civica dalle 18 alle 20 come avverrà in tanti altri monumenti, Torre di Pisa, Colosseo, Quirinale, Senato, Camera, Arena di Verona,  simboli di importanti città italiane. Il Comune invita anche singoli cittadini, associazioni, aziende, scuole e commercianti a sostenere questa importante proposta sul risparmio energetico, che ricorda la validità del Protocollo di Kyoto, entrato in vigore il 16 febbraio 2005. L'invito alla partecipazione è stato lanciato come negli scorsi anni dal delegato allo sport Mirco Scorcelli, ascoltatore affezionato alla trasmissione radiofonica proponitrice “Caterpillar”. Due ore a luci spente per ribadire gli impegni di riduzione e di limitazione delle emissioni inquinanti da parte dei paesi industrializzati, perseguibili tramite diversi strumenti che intervengono sui livelli di emissioni di gas a livello locale-nazionale oppure transnazionale. Il Comune di Recanati, negli ultimi anni, ha intrapreso già numerose iniziative strettamente legate alla tematica dell'ambiente e del risparmio energetico a partire dalla sostituzione  dei vecchi impianti dell'illuminazione pubblica con quelli a led. Un passaggio graduale che è ormai in fase di completamento. Da evidenziare anche la realizzazione dei punti di distribuzione dell’acqua depurata/micro filtrata resi disponibili alla cittadinanza presso le “casette dell’acqua” di via Loreto e nel parcheggio del rione Le Grazie posto difronte la chiesa dei Passionisti che erogano ogni anno circa lt. 1.500.000 di acqua e permettono un risparmio intorno alle 1.000.000 bottiglie di plastica; il rinnovo del parco macchine avvenuto negli anni precedenti sostituendo auto a benzina o diesel con auto a metano o elettriche come quella a servizio dei vigili urbani. Si aggiungono poi la dotazione d’impianti fotovoltaici nelle scuole, nei parcheggi e sul tetto dello spogliatoio dello stadio Tubaldi e l’alta percentuale della raccolta differenziata, realizzata grazie alla collaborazione dei cittadini ai quali va un grande ringraziamento, tramite il porta a porta e all’utilizzo sempre maggiore dell’ isola ecologica in zona industriale Villa Musone, che sfiora la soglia del 80%. "E’ questa l’occasione per invogliare tutti i cittadini a collaborare per migliorare questi dati e, almeno per il 23 febbraio 2018, come invitano i conduttori della trasmissione di Caterpillar, in occasione appunto della giornata del risparmio energetico, a spegnere le luci e andare a piedi: una marcia,una ciaspolata, una corsa, una semplice passeggiata, insomma in qualunque modo, basta farlo" dice il delegato allo sport Mirco Scorcelli.

Ultima modifica il Giovedì, 22 Febbraio 2018 15:19