Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Giovedì, 23 Aprile 2020 08:27

AVVISO PRATICHE SUE DIGITALI

Vota questo articolo
(0 Voti)

A seguito delle misure straordinarie per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, adottate a partire dal DPCM 11 marzo 2020, con il decreto legge “Cura Italia” n.18 del 17 Marzo 2020, con DPCM 22 marzo 2020 e successivi, il lavoro agile è individuato come la modalità di svolgimento ordinaria della prestazione lavorativa. 

Per quanto sopra, al fine di poter procedere con l’esame delle pratiche di competenza dello Sportello Unico dell’Edilizia (SUE), risulta necessario che coloro i quali hanno presentato istanze in formato cartaceo al SUE, provvedano a ritrasmettere le stesse, unitamente a tutta la documentazione allegata, in formato digitale mediante posta elettronica certificata e firma digitale all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. specificando che trattasi di istanza già presentata ed indicando numero e data del protocollo, nonché dichiarando obbligatoriamente, per mezzo dell’apposito modulo allegato alla presente, che i documenti trasmessi in formato digitale sono conformi a quelli già depositati in formato cartaceo.

Si avverte fin d’ora che tale procedura non comporta deroghe all’ordine cronologico di presentazione delle istanze e che la trasmissione in formato digitale di cui sopra non costituisce un rinnovo dell’istanza in relazione alla disciplina di riferimento per lo svolgimento dell’istruttoria.

Si precisa inoltre con DL  18/2020 e DL 23/2020 in materia di termini dei procedimenti amministrativi si prevede che nei procedimenti pendenti alla data del 23 febbraio 2020 o iniziati successivamente a tale data, non si tenga conto del periodo compreso tra il 23 febbraio e il 15 maggio ai fini del computo dei termini relativi allo svolgimento dei procedimenti amministrativi.

La norma riguarda i procedimenti che al 23 febbraio erano già attivati e quelli che sono stati aperti successivamente e si estende anche ai termini di maturazione del silenzio-assenso, a partire dalle varie tipologie di dichiarazioni di inizio attività, di segnalazione certificata di inizio attività ecc….

Alla luce di quanto sopra evidenziato, tutte le nuove CILA, SCIA, e istanze (permessi di costruire, autorizzazioni paesaggistiche, ecc…) da inoltrare al SUE dovranno essere presentate esclusivamente per via telematica con procura e relativa documentazione allegata in formato digitale e firma digitale, mediante posta elettronica certificata all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Il DIRIGENTE

Arch. Maurizio Paduano

 

 

 

Letto 204 volte Ultima modifica il Giovedì, 23 Aprile 2020 10:44