Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Tutte le notizie
Venerdì, 14 Dicembre 2018 11:02

On line Recanati News 14 Dicembre 2018

Venerdì, 07 Dicembre 2018 10:42

On line Recanati News 7 Dicembre 2018

Giovedì, 06 Dicembre 2018 16:24

Seduta congiunta delle Commissioni Consiliari

Giovedì, 06 Dicembre 2018 12:28

Servizio Mensa a Recanati: tutte le novità

Venerdì, 30 Novembre 2018 10:49

On line Recanati News 30 Novembre 2018

Mercoledì, 28 Novembre 2018 09:17

Graduatoria Social Food 2018/2019

Venerdì, 23 Novembre 2018 11:10

On line Recanati News 23 Novembre 2018

Martedì, 20 Novembre 2018 11:32

Inaugurazione Sala MultiVerso

Venerdì, 16 Novembre 2018 13:08

On line Recanati News 16 Novembre 2018

Martedì, 13 Novembre 2018 11:37

Mercoledi' il Consiglio Comunale

Venerdì, 09 Novembre 2018 13:18

On line Recanati News 09 Novembre 2018

Nota del Comune - Anche Recanati celebra i cinquant'anni di attività de la Macina, il gruppo più rappresentativo delle tradizioni musicali marchigiane. Questo sabato 10 novembre al teatro Persiani alle ore 21 è in programma il secondo dei tre ultimi Concerti -Evento  dell’anno, patrocinati dalla Giunta Regionale Marche /Servizio Cultura, dal’emblematico titolo, Non altro che il canto, (1968-2018-Cinquant’anni d’arte e di passione de La Macina), vuole testimoniare il suo appassionante, tenace, ininterrotto percorso di ricerca e animazione che lo ha animato in questi suoi… primi cinquanta anni di attività. Con il patrocinio del Comune di Recanati, il concerto è gratuito. Cinquanta anni di attività, la pubblicazione di ben diciotto dischi e del volume Cultura Popolare Marchigiana  (Jesi, 1985), fanno del Gruppo La Macina,  “l’unico autorevole portavoce di quello che è il ricchissimo patrimonio della tradizione  e della cultura orale marchigiana. (Gastone Venturelli, 1986).).  Uno su tutti l’autorevole testimonianza di Roberto Leydi, che nel 1998 ha scritto:  “[...] Tra i numerosi gruppi  che hanno cercato di animare il secondo folk revival italiano, quello marchigiano della Macina occupa un posto a parte e (a mia conoscenza) unico […]” Una  proposta artistica de La Macina e del suo ‘aedo malinconico e ardente’, Gastone Pietrucci, che intende avviare una riflessione attorno ai molteplici significati che ha assunto una storia come quella de La Macina, nei decenni che ne hanno cadenzato il suo glorioso cammino. Un concerto per una grande, irrefrenabile, gioiosa festa “della memoria, della musica e del canto”, fatta anche insieme al pubblico, che sicuramente parteciperà numeroso a questi irripetibili Concerti comunitari de La Macina e del suo “canto d’amore lungo 50 anni”!. La Macina è composta da Gastone PIETRUCCI, voce; Adriano TABORRO, chitarra, mandolino, voce; Marco GIGLI, chitarra, voce; Roberto PICCHIO, fisarmonica; Riccardo ANDRENACCI, batteria, percussioni; Giorgio CELLINESE, coordinatore.

Pagina 1 di 32