Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Lino Ragni, nasce a Castelfidardo nel 1933 e si trasferisce a Recanati insieme alla sua famiglia. Negli anni Cinquanta, mentre lavorava in una fabbrica di fisarmoniche di Castelnuovo, a seguito di una delle tante crisi del settore, inizia ad intraprendere la sua iniziativa proprio nella sua camera da letto. Pian piano crea nel 1956, sempre a Castelnuovo la FATAR che inizialmente era una piccola bottega artigianale. Il successo delle sue tastiere, porta ben presto questa realtà ad ingrandirsi e trasferirsi nella sede storica di via Offagna. Successivamente la sua dedizione alla ricerca di nuovi materiali e di nuove tecnologie porta allo sviluppo di una fase industriale dell'azienda che con i suoi prodotti conquista la leadership di mercato su scala mondiale. Muore il 7 Gennaio 2007 dopo una lotta di alcuni mesi contro un male incurabile. Lino Ragni, viene ricordato per essere stato uno dei simboli di quegli industriali recanatesi che dal nulla sono riusciti, con tanta forza di volontà, tenacia ed ingegno a fare impresa.