Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Grande importanza assumeva il lavoro e il commercio della lana, non solo per l’industria, ma addirittura l’arte della lana sia per la confezione che per i suoi prodotti. Questo ha dato il nome di via delle Conce, dove abitavano i lanaioli. Con la lana vi era pure una buona industria di lino, seta, canapa, bambagia bianca e tinta, canovaccio, misurato a canna e corde.  Nel 1626 entrò l’arte della calza di lana con l’agucchia.