Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Domenico Ricci, appuntato dei Carabinieri, Medaglia d'Oro al Valor Civile. Per 20 anni autista di fiducia dell’on. Moro. Nasce a San Paolo di Jesi, nel 1936 e muore a 42 anni a Roma, in Via Mario Fani il 16 Marzo 1978 durante l’attentato e il rapimento dell’onorevole Aldo Moro. Il 16 Marzo 1978 a Roma in Via Mario Fani, l’auto dell’On. Moro e quella della scorta vengono tamponate da due auto dalle quali scende una parte del commando terrorista, mentre altri sono in agguato sul posto. La banda è presumibilmente composta da 11 uomini e una donna, che massacrano la scorta e rapiscono il presidente. Cadono il maresciallo dei CC Oreste Leonardi, che è alla guida della Fiat 130 di Moro, la guardia di PS Raffaele Iozzino, l’appuntato dei CC Domenico Ricci, la guardia di PS Giulio Rivera e il vice-brigadiere di PS Francesco Zizzi.