Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Le origini di Recanati sono piuttosto incerte. Una tradizione antica la vuole fondata dagli abitanti della città romana di Helvia Recina (oggi Villa Potenza) distrutta dai Goti, i quali le avrebbero dato il nome di Recinetum. Roma è la capitale della Repubblica Italiana, nonché capoluogo dell'omonima città metropolitana e della regione Lazio. Per antonomasia, è definita l'Urbe, Caput Mundi e Città eterna. Fondata, secondo la tradizione, il 21 aprile 753 a.C. (sebbene scavi recenti nel Lapis Niger farebbero risalire la fondazione a 2 secoli prima), nel corso dei suoi tre millenni di storia è stata la prima grande metropoli dell'umanità, cuore di una delle più importanti civiltà antiche, che influenzò la società, la cultura, la lingua, la letteratura, l'arte, l'architettura, la filosofia, la religione, il diritto e i costumi dei secoli successivi. Luogo di origine della lingua latina, fu capitale dell'Impero romano, che estendeva il suo dominio su tutto il bacino del Mediterraneo e gran parte dell'Europa, dello Stato Pontificio, sottoposto al potere temporale dei papi, e del Regno d'Italia (dal 1871 al 1946). Roma, cuore della cristianità cattolica, è l'unica città al mondo a ospitare al proprio interno un intero Stato, l'enclave della Città del Vaticano: per tale motivo è spesso definita capitale di due Stati. Via Roma era Via San Vito dato che su di essa si affacciava la chiesa di San Vito, costruita su disegno del Vanvitelli, cambiò nome, con decreto del podestà quando nel 1936 il fascismo per celebrare la nascita dell’impero, impose a tutti i comune di intitolare una strada a Roma capitale del nuovo impero .