Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Partigiano Recanatese (1929-1944) Nel 1944, il secondo corpo d’armata polacco fece irruzione nella cittadina leopardiana liberandola dall’occupazione delle truppe nazi-fasciste, e consentì cosi alla popolazione recanatese il ritorno alla vita democratica del paese. Molti partigiani recanatesi hanno lottato per restituire la libertà al proprio territorio. Marco Menghini muore giovanissimo, il 1 Luglio 1944, dilaniato dallo scoppio dei detonatori piazzati per far esplodere una mina tedesca.