Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Attilio Balietti, è stato un artista recanatese, pittore splendido e scultore vigoroso, che lasciò importanti segni con le sue opere in questo paese, in varie piazze e musei ottenendo vari premi nel corso della sua attività. Nato a Recanati, ma risiedette in Argentina dall’ adolescenza fino alla sua morte. Nelle sue pitture ad olio plasma un concetto preciso della realtà circostante, arricchito da un prezioso apporto della sua sensibilità e fermezza di carattere. Balietti ha fissato nelle sue tele, il senso della sua tavolozza sovraccarica di tonalità e l’ intensa filosofia della sua realizzazione invade l’ anima malinconica dei suoi vicoli e paesaggi dei quartieri umili e nelle nature morte che si estendono con abbondanza di sfumature. Il dramma tra le lotte della vita e l’edificazione dell’ opera ha rafforzato nell’ artista la base egregia nella quale si fonda la sua arte di solida e armonica composizione. Balietti sottratto all’ incanto della realtà, compone nella realtà stessa un insieme di emozionata veggenza; tutto quello che la sua acutezza visuale percepisce e stimola lo dà nella sua arte, senza ricerca ne astrazioni.