Stampa
Nobil uomo, conte Leandro Mazzagalli-Morotti marchese degli Onofri. Verso la metà del Settecento la chiesetta della Madonna delle Grazie di Potenza Picena, venne chiusa al culto per motivi di sicurezza, data la vetustà della struttura; nel 1788 l’arcivescovo di Fermo, mons. Andrea dei conti Minucci, ordinò di demolirla e di riutilizzarne il materiale per il restauro della chiesa di S. Giacomo. Tale decisione incontrò la fiera opposizione del paese, che si rivolse al conte Leandro Mazzagalli, affinché finanziasse le opere di ristrutturazione del tempietto e ne acquisisse il patronato.
Categoria: Vie Recanati