Stampa
Monastero e Chiesa delle Cappuccine La città di Recanati deve l’ edificazione del Monastero alle Cappuccine a Suor Maria Spagnuola detta “la Cappuccina” e a Paolo Massucci (?). Suor Maria ottenne nel 1586, da Papa Sisto V un Breve per la realizzazione di un monastero di Monache Cappuccine che fu presentato a Monsignor Rutilio Benzoni allora Vescovo di Recanati. Il luogo scelto per Monastero e Chiesa fu Montemorello. (Ad oggi la chiesa è ancora semiattiva ed esistente, mentre l’Ospedale Civico ha preso il posto del Monastero). Il 14 Agosto del 1587 si avviarono i lavori di costruzione e fu Mons. Benzoni a mettere la prima pietra nelle fondamenta del Monastero ed a collocare una Croce in quelle della Chiesa. L’edificio fu costruito rispettando i canoni (pianta e modello) degli altri Monasteri delle Cappuccine già esistenti. Il 12 Maggio del 1595 arrivarono a Recanati tre suore del convento delle Cappuccine di Perugia, la Badessa Suor Margherita, la Vicaria Suor Agata e la Portinaia Suor Angelica, accompagnate dal loro confessore e da due dame perugine per assistere alla vestizione di quaranta fanciulle che si accingevano a prendere l’abito. Era il 15 Maggio 1565 e segnò l’inizio del Monastero alle Cappuccine.
Categoria: Vie Recanati