Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Beato Girolamo da Recanati /Girolamo Gherarducci (Recanati, ... – Recanati, 12 marzo 1350), è stato un presbitero italiano. Nacque, visse e morì il 12 marzo 1350 a Recanati, nelle Marche, dove divenne un sacerdote dell'Ordine degli Eremiti di Sant'Agostino. Si hanno poche notizie della sua vita, visse probabilmente sulla scia di San Nicola da Tolentino (1254-1305), come tanti beati marchigiani, ma la sua fama di santità non valicò i confini delle Marche e gli storici locali hanno messo in luce i fatti straordinari trascurando ogni riferimento storico concreto. In un periodo in cui imperversavano lotte fratricide, spese la sua vita per acquietare gli animi e ricondurli alla pace in un opera di concordia e pacificazione tra i popoli. È venerato il 12 marzo, giorno in cui fino agli inizi del XX secolo i recanatesi, per commemorarlo, erano soliti nominare dei pacieri per le future liti cittadine. La sua beatificazione fu confermata da papa Pio VII, nel 1804. Il corpo è sepolto a Recanati, nella chiesa di Sant'Agostino.