Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

Cingolani Igino (1901- 1986) è nato a Recanati, il 1 Aprile 1901 da una famiglia numerosa. Si è laureato nella Facoltà di Medicina e Chirurgia il 02/07/1926 con il massimo dei voti presso l’Università di Bologna. Il primo incarico da neo professionista conferitogli dal medico provinciale di Macerata fu la sostituzione del medico condotto di Montecosaro. Questo fu l’inizio di una illuminata professione, divenne il dottore della maggior parte dei recanatesi, specialmente dei meno abbienti, era infatti chiamato il medico dei poveri. Nel 1924 entrò a far parte della Pubblica Amministrazione di Recanati, contribuendo alla realizzazione di importanti opere e strutture. Ha partecipato come ufficiale medico con il compito esclusivo di sostenere fisicamente il corpo e moralmente l’ anima dei soldati, alla Campagna dell’ Africa Orientale, alla Campagna di Albania e a quella di Russia. Sin dal primo dopoguerra è stato il medico fiduciario della sezione locale Combattenti e Reduci - Nastro Azzurro ONIG (Opera Nazionale Invalidi di Guerra). Amato e stimato da tutti coloro che lo conobbero, ancora oggi il suo ricordo è vivo in tutte quelle famiglie dove è entrato, se pur tanti anni fa, con la sua umanità e professionalità. Autore del libro “Uomo e medico in pace e in guerra (Diario di una vita)”. Stampato in proprio a Recanati.