Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso. Per ulteriori informazioni Clicca qui

La Chiesa di Santa Maria delle Grazie venne fabbricata nel 1456 nel luogo in cui sul muro di una piccola Cappella o Maestà era dipinta l’immagine di Maria SS. quando il 21 marzo dello stesso anno apparve miracolosamente ad una donna albanese chiamata Elena. La piccola Chiesa di Santa Maria delle Grazie situata fuori della Porta Cannella, secondo il Vogel fu edificata con le elemosine del comune. Gli ultimi ampi restauri sono stati resi possibili nel 1960 per diretto interessamento della famiglia Guzzini. Madonna delle Grazie, riferito a Maria (madre di Gesù), va inteso sotto due aspetti: Maria Santissima è Colei che porta la Grazia per eccellenza, cioè suo figlio Gesù, quindi Lei è la "Madre della Divina Grazia". Maria è la Regina di tutte le Grazie, è Colei che, intercedendo per noi presso Dio , fa sì che Egli ci conceda qualsiasi grazia: nella teologia cattolica si ritiene che nulla Dio neghi alla Santissima Vergine. Specialmente il secondo aspetto è quello che ha fatto breccia nella devozione popolare: Maria appare come una madre amorosa che ottiene tutto ciò che gli uomini necessitano per l'eterna salvezza. Tale titolo nasce dall'episodio biblico noto come "Nozze di Cana": è Maria che spinge Gesù a compiere il miracolo, e sprona i servi dicendo loro: "fate quello che Lui vi dirà". Santa Maria di Nazaret, in aramaico מרים, Maryām; in greco dei LXX Μαριαμ, Mariam, Μαρια, Maria; in Arabo: مريم, Maryam, è il nome della madre di Gesù. (Palestina, I secolo a.C.; † I secolo), concepita senza peccato, l'arcangelo Gabriele le annunciò che avrebbe concepito verginalmente, per opera dello Spirito Santo, il Figlio di Dio, e disse il suo sì generoso. Curò, con san Giuseppe suo sposo, la prima educazione di Gesù facendosi poi la prima discepola del figlio e seguendolo fin sotto la croce. Attese con i discepoli di Gesù e i fratelli di lui la venuta dello Spirito Santo nella Pentecoste.. Dopo l'ascensione al cielo di Gesù non si hanno più notizie di lei dai vangeli. Una tradizione accreditata la vede ad Efeso con San Giovanni dove muore e viene assunta in cielo in anima e corpo. Essa è colei che ha fatto compiere al Figlio il primo miracolo della sua vita pubblica, ed è perciò presentata come la mediatrice di tutte le grazie presso Gesù Cristo.