Stampa
E' il 19 gennaio del 1963 quando, in una tragica serata invernale, nei pressi di Tolentino, a causa di un incidente automobilistico per via dell'abbondante nevicata, perdono la vita due brillanti giovani recanatesi: l'avvocato Giuseppe Campagnoli ed il dott. Bruno Pancotto, amici inseparabili e accumunati anche nella morte per via di un tragico destino. Giuseppe Campagnoli stava rientrando dalla Capitale per una breve visita a Recanati ai genitori, accompagnato dagli amici Bruno Pancotto e Franco Bartolacci, entrambi alle dipendenze dell'Eni a Roma. Un viaggio piuttosto difficoltoso per via della neve, iniziato verso le 19con arrivo previsto poco dopo mezzanotte. Una ipotesi destinata ad essere smentita perchè erano già passate le due quando si trovavano ancora nei pressi di Tolentino, luogo dove si è poi verificato il grammatico incidente a seguito dell'urto conto un muretto di un ponte invisibile all'occhio umano proprio per via della neve. Franco Bartolacci, che si era da poco sdraiato sul sedile posteriore per riposarsi un poco è l'unico a non subire conseguenze nel violento impatto...  
Categoria: Vie Recanati